Il mago con la chitarra

È un amico, uno un po’ strano …

Con la chitarra, è un mago

Ti incanta, resti senza parole …

Parlare non serve, ce la chitarra

E se la appoggia, e ci facciamo una canna

Silenzio, nessuno che parla …

Incantati dalla musica, con i pensieri volanti …

È un mago, un mago con la chitarra …

E poi ce il suo cane, Jazza …

Un Cane da Guerra, secondo me l`hanno fregato …

Jazza, con la musica, si calma …

Ma devi stare calmo, fumati na canna …

Jazza, vuole solo stare sul divano,

e che non li rompi il cazzo,

e non guardarla …

Io sono fortunato …

A me mi ha accettato, perche ha capito …

Neri, siamo in due …

la guerra nel sangue, ce l`ho anche io …

Relax è la parola santa,

Jazza, zitta, zitta, vieni sul divano,

veloce, caso mai si incazza,

il mago con la chitarra …

Jazza, per me è un angelo …

Jazza, anche tu poi mi manci …

Io me ne vado di qua,

per non so quanto …

Forse resto di la, forse torno

E il mago della musica?

Lui resta e suona …

Ce il cane di guerra che ha,

che con la musica si calma …

E a proposito guerra, ha anche la ragazza …

Scusa bella, se ti nomino qua,

ma qua vi ringrazio …

Per ogni volta che ci hai fatto ubriacare,

con un “leggero” Gin-Tonic …

Il Tonic non c`entra niente, come se chiami Batman …

Grazio Mago, con la tua chitarra,

Tu sei un grande!

Per ogni tua parola,

per ogni silenzio …

Per ogni canzone che potevo ascoltare,

a parte vino, droghe e donne …

No scherzo, bella stai calma …

Siamo bravi ragazzi,

come il cane da guerra …

Vedi come dorme,

persa in un sogno …

La cosa nera la, la sul divano …

Jazza, Jazza che dorme …

Sta suonando il mago,

il mago con la chitarra …

Prima o poi, si ritorna …

Vincenzo Dei Leoni

Advertisements