Cose che non ti dico

Mancano quattro giorni per abbracciarti, quattro giorni per rivederti.

Per guardarti senza dire una parola, costringendomi di sorriderti, per non farmi vedere …

Ti guarderò negli occhi ma non più di due secondi, sorrido mentre guardo nel vuoto

“Tutto ok!” ti dico per non dire “Scusa!” … “Vediamo” ti dico per non dire “Conosco la fine!” …

Sinceramente non so neanche so ho voglia di vederti, di guardarti negli occhi sapendo quel che pensi … Per te sono tutto, sono il tuo orgoglio, sono tuo figlio, sempre forte … Ti voglio dire grazie per tutto che hai fatto, soprattutto per l`allenamento che mi hai dato, il comportamento che mi hai insegnato, le buone maniere e di restare calmo … Eri orgogliosa perche pensavi che ero bravo … Scusa mamma, ma ti ho mentito … Scusa mamma, ma tuo figlio è un criminale, Scusa mamma per il motivo per qui mi vieni a trovare … Non posso fingere che è tutto ok mentre mancano poco più di dieci giorni, non riesco a pensare a salutarti di nuovo se devo entrare … Non voglio vedere lacrime sul tuo viso, non ti voglio salutare l`ultima volta per tanti anni … Scusa mamma che sono un criminale …

Ti prego, non piangere, già me la cavo … Mi hai insegnato a combattere e nessuno mi batte, cerco di stare tranquillo, fin ad un certo punto … Sei stata tu ad insegnarmi come si tira un pugno, quando è necessario e quando è meglio lasciare stare … Mi ricordo ogni combattimento che abbiamo fatto, ogni parola che mi dicevi, come posizionarmi e diverse prese, come si tirano i calci e tante altre cose … Ti ringrazio per tutto che mi hai insegnato … Mi dicevi sempre “Mi raccomando, è pericoloso, non usarlo!” e scusami che non sono uno che ascoltava … Crescendo mi sono allenato, diventando sempre più pericoloso … Non potevi sapere che tuo figlio diventa criminale … Hai fatto tutto per evitarlo, scusa mamma sono io, un criminale … Scusa mamma che ora mi vieni a compagnare, a stare con me mentre il giudice parla … Mentre mi metteranno le manette per portarmi, ti sorriderò per nascondermi, per non farti piangere, come per dire, è tutto uno scherzo, ci vediamo domani … Un’altra bugia come tanti …

Vincenzo Dei Leoni

Advertisements

Kommentar verfassen

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden / Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden / Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden / Ändern )

Google+ Foto

Du kommentierst mit Deinem Google+-Konto. Abmelden / Ändern )

Verbinde mit %s